giovedì 20 luglio 2017

Un incidente chiamato amore

Cari lettori, oggi vi voglio segnalare il nuovo romanzo di Gemma Townley, famosa non solo per essere una scrittrice, ma anche per il suo legame di parentela con Sophie Kinsella. I suoi romanzi mi sono sempre piaciuti molto, e per questo ho intenzione di leggere anche questa sua nuova storia:

TRAMA (da amazon)

Sempre in prima linea nelle più accese battaglie ambientaliste, Jen decide che ne ha abbastanza di quella vita rocambolesca e molla tutto, compreso il fidanzato ecologista fanatico. Rientrata a Londra, non pensa certo di imbarcarsi in avventure altrettanto rischiose. Finché la madre Harriet, che dirige con pugno di ferro la società Green Futures, non la convince a infiltrarsi come tirocinante alla Bell Consulting, l'azienda rivale gestita dall'ex-marito, di cui sospetta il coinvolgimento in un giro di corruzione. Senza contare che lo spietato uomo d'affari non vede sua figlia da ben 15 anni... Così Jen si ritrova catapultata in un mondo completamente nuovo, fatto di cocktail, abiti firmati e macchine di lusso. E fianco a fianco con un padre che sembra molto diverso dal mostro dipinto da sua madre. Tra espedienti improbabili ed esilaranti malintesi, Jen rischia seriamente di essere sedotta dallo sfavillante universo dell'alta finanza. Nonché dal suo affascinante tutor Daniel Peterson...

martedì 18 luglio 2017

La colpa

Cari lettori, oggi vi voglio consigliare un romanzo di qualche anno fa, una storia particolare, un po' drammatica, ma molto avvincente e scritta benissimo:

TRAMA (da amazon)

Estefan, Martino, Greta: tre anime violate da un’esistenza spietata. Estefan nasconde un segreto inconfessabile, un macabro ricordo d’infanzia che lo perseguita. Forse si è macchiato di un crimine atroce, oppure è vittima di una memoria bugiarda, che distorce la realtà. Ma nella realtà, qual è la colpa per cui sua madre e suo padre hanno smesso di amarlo? Anche Martino, il suo migliore amico, custodisce un terribile segreto, una verità sconvolgente che nessuno deve conoscere. Il male che condividono li ha resi complici. Il male che condividono li ha uniti in un legame indissolubile. Non si confidano, chiusi in un silenzio che saranno costretti a infrangere solo quando il passato minaccerà di tornare. Finché un giorno la strada di Estefan si incrocia con quella di Greta, una bambina di appena nove anni che ha perso entrambi i genitori. Cresciuta in campagna, circondata da una decadente periferia industriale, vive come prigioniera nella casa del nonno. Il loro incontro, figlio dell’ennesimo episodio violento, sarà il primo passo verso la redenzione. La colpa è un romanzo graffiante e diretto che parla del dolore dell’infanzia ignorato dal mondo adulto e della possibilità di riscattarsi, nonostante tutto.

lunedì 17 luglio 2017

Liebster Award

Cari lettori, è con grande piacere che vi annuncio che anche quest'anno sono stata nominata per il Liebster Award! Ringrazio molto Vanessa del blog https://gattaracinefila.blogspot.it per aver pensato anche al mio blog!



Ed ecco le risposte alle sue domande:

1) L'ultimo libro che avete letto?

"La donna senza passato" di Ann Ekberg, un thriller psicologico che presto recensirò sul blog.

2) Quale epoca vorreste visiare con la macchina del tempo?

A dir la verità ce ne sarebbero parecchie, ma se devo scegliere mi piacerebbe Parigi ai tempi della Belle Epoque.

3) Preferite la carne o il pesce?

Il pesce, anche se non disdegno la carne bianca.

4) Il vostro regista preferito?

Non sono molto esperta in campo cinematografico, ma mi piacciono molto i film di Hitckock e Dario Argento.

5) Dove trascorrerete o avete trascorso le vacanze?

Ad agosto trascorrerò un paio di settimane al mare.

6) La città in Italia dove abitereste volentieri?

Ho un debole per Firenze, ma mi scorraggia l'afa che, a quanto pare, dev'essere davvero elevata, soprattutto in estate! 

7) Nutella o patatine fritte?

E' un bel duello, ma preferisco il salato, e perciò scelgo le patatine fritte!

8) Il vostro fiore preferito?

Ne ho due: girasole e tulipani.

9) La serie tv che riguardereste ancora e ancora?

Come per i libri, non sono solita riguardare film o serie tv, quindi non saprei cosa risponderti!

10) La vostra saga cinematografica preferita?

Non le guardo, preferisco i film autoconclusivi.

11) Il vostro social preferito?

Blogger è un social? Se no azzardo con facebook, anche se non ne sono una vera e propria fan!


E ora passiamo alle nomine degli undici blog:













Queste sono invece le mie undici domande:

1) Di quale libro vorresti essere la protagonista?

2) Quali sono i tuoi film preferiti?

3) Quale corrente pittorica ti piace di più?

4) Sei mai andata a teatro?

5) Capelli lunghi o corti?

6) Mare o montagna?

7) Qual è il tuo cibo preferito?

8) Fai qualche collezione?

9) Hai il pollice verde?

10) Giochi a carte?

11) Qual è la tua serie tv preferita?


Questo è tutto: se avete voglia, lasciatemi il link con le vostre risposte!

sabato 15 luglio 2017

AAA cercasi disperatamente un lieto fine: III parte

Cari lettori, oggi tornerò a parlarvi del mio secondo romanzo, "AAA cercasi disperatamente un lieto fine", analizzando le caratteristiche dei personaggi principali della storia. Cominciamo subito con la protagonista:



- Jennifer: è una giovane ragazza insoddisfatta della sua vita: famiglia, amore, amicizia, lavoro, tutto sembra andarle storto. Quando crederà di aver vinto alla lotteria penserà che sia giunto finalmente il momento del suo riscatto, ma il suo momento di gloria durerà solo 24 ore. Dopo aver conosciuto Adelaide e aver stretto l'accordo con lei (ritrovare il figlio che le era stato strappato ingiustamente quando era ragazza) la ragazza comincerà a capire che, se vuole ottenere qualcosa, dovrà impegnarsi con tutte le sue risorse, senza aspettare che il meglio le accada per caso. Di temperamento generoso, è un po' ingenua e incosciente, ma durante il romanzo il suo personaggio subirà un'evoluzione.

- Nicola: nipote del proprietario dell'appartamento che Jennifer si è impegnata ad acquistare quando pensava di aver vinto alla lotteria, è uno studente universitario squattrinato ma di bell'aspetto e dal carattere molto dolce e gentile. Convinto che Jennifer sia ricchissima, l'aiuterà durante il suo viaggio per ritrovare il figlio di Adelaide, ma anche lui nasconde un segreto...

- Adelaide: anziana ricchissima perchè vedova di un imprenditore, dalla vita poco felice, scambierà Jennifer per la sua nuova badante (o "dama di compagnia" per dirlo con il suo modo ampolloso di esprimersi). Dal carattere autoritario ed esigente, si scontrerà presto con la nostra protagonista, da lei considerata imbranata, pasticciona e incapace di raggiungere uno scopo. Le affiderà il compito di ritrovare suo figlio perchè convinta che non sarebbe mai in grado di farlo.

- Flora: sorella di Adelaide, la quale da anni non intrattiene nessun rapporto con lei perchè convinta che, con la complicità della madre, le abbia sottratto il figlio appena nato. Jennifer la conoscerà per caso in un negozio dopo che aveva tentato di rubare un golfino. La donna infatti vive in condizioni di estrema povertà, e per questo Jennifer deciderà di aiutarla andando a parlare con la sorella che, a sua volta, la scambierà per la badante.

- Figlio di Adelaide: la storia ruota attorno a questo misterioso personaggio che, quando Jennifer inizierà la ricerca, è intorno ai sessant'anni. Strappato dalla madre perchè sedotta e abbandonata, la sua ricerca non si rivelerà facile, nonostante si conosca il nome dell'orfanotrofio nel quale è cresciuto. Nel corso della storia le informazioni su di lui aumenteranno progressivamente, ma qui non aggiungo di più per non rovinarvi la sorpresa!

Bene, questo è tutto: settimana prossima, nel mio quarto e ultimo post dedicato a questo romanzo, vi parlerò in particolare delle ambientazioni principali del romanzo, avvalendomi di alcune immagini. Buon weekend a tutti!

giovedì 13 luglio 2017

Cominciò tutto per caso

Cari lettori, oggi voglio segnalarvi questo nuovo romanzo, dalla cover bellissima e dalla trama altrettanto affascinante, con quel pizzico di mistero che non gusta mai:

TRAMA (da amazon)

Quando Elena, il giorno del suo compleanno, scopre per caso che suo marito l’ha tradita, fa le valigie e parte con il figlio alla volta della Puglia, verso i luoghi nei quali ha trascorso la propria infanzia. Arrivata a Lecce, si stabilisce nel palazzo in cui vive suo zio Gigi. È proprio qui che incontra Michele, un giovane pittore romano trasferitosi da poco in Puglia, per il quale comincia ben presto a nutrire una tenera simpatia. Durante una passeggiata notturna, sotto il cielo stellato di Lecce, Michele ed Elena fanno però una scoperta che rischia di complicare non poco la vita dell’intera città e che li coinvolge più di quanto loro possano immaginare. Si tratta di un segreto di famiglia, che qualcuno ha voluto tenere nascosto per molto tempo…

mercoledì 12 luglio 2017

L'amore è una formula matematica

Cari lettori, con questo post riprendo una rubrica che avevo sospeso da parecchio tempo, ovvero quella dedicata alle recensione degli ebook.

Il primo romanzo che ho scelto per riproporvela fa parte della collana "Youfeel" e si intitola "L'amore è una formula matematica", scritto da Cinzia Giorgio.

La storia ha per protagonista Carlotta, una donna dal carattere forte, deciso e molto razionele, che si ritrova in panne quando viene lasciata dal fidanzato poco prima delle nozze. Perchè la donna è un personaggio televisivo, e autrice del bestseller "L'amore è una formula matematica", un manuale nel quale esprime le sue regole per intraprendere e far durare una relazione: come può ora risultare di nuovo credibile agli occhi della gente?

Presa dal panico cambia look, per non essere riconosciuta, e scappa: si rifugia a Orvieto, una città che per lei rappresenterà una fuga dal suo mondo ma anche il punto da cui ripartire. Lì, ospite di una donna e del nipote da poco conosciuti, avrà l'occasione di rincontrare un uomo conosciuto, ovvero il cugino di suo cognato, che però sembra non riconoscerla, ma per il quale Carlotta (che ora si fa chiamare Emma) prova una simultanea attrazione, che non sembra rientrare nelle sue cosiddette "regole". 

Regole che la ragazza continua a sostenere, cercando di aiutare alcune persone che le diventeranno amiche: riusciranno a funzionare o si riveleranno un fiasco? E' vero che in amore servono delle regole o queste sono del tutto inutili? Carlotta lo proverà sia su se stessa sia su gli altri, fino a comprendere la vera risposta.

Una breve storia carina, divertente e ritmata, che porta a riflettere sui sentimenti con un pizzico di umorismo. Dallo stile curato, vi consiglio la lettura soprattutto se avete voglia di leggere qualcosa di veloce, legggero e dinamico. Ho poi scoperto che la serie fa parte di un ciclo dedicato alle eroine di Jane Austen: questa storia, in particolare, presenta molti riferimenti a "Emma", che ho avuto l'occasione di leggere e che per questo mi ha fatto apprezzare di più le varie sfumature dell'ebook.

martedì 11 luglio 2017

Ritorno a Tara Road

Cari lettori, oggi mi è venuto in mente di consigliarvi un romanzo che avevo scelto per caso in biblioteca qualche anno fa, e che mi ero letta al mare: una storia semplice e delicata, ma molto piacevole e scorrevole:

TRAMA (da amazon)

Rya abita a Dublino, in una meravigliosa villa d'epoca, restaurata con dedizione. Marylin vive a migliaia di chilometri di distanza, nel New England, in una delle più belle regioni d'America. Un giorno alle due donne si presenta un'insolita ed entusiasmante opportunità: durante i mesi estivi si ospiteranno a turno, condividendo l'organizzazione domestica, i problemi quotidiani, gli amici e i momenti liberi. E soprattutto si confideranno dolori ed emozioni Rya è appena stata lasciata dal marito, Marilyn ha recentemente perso l'unico figlio - e insieme ritroveranno nuove motivazioni di vita.