lunedì 24 gennaio 2022

Una vita da ricostruire (Le sorelle del Ku'damm #1)

Cari lettori, oggi vi parlerò del primo volume di una trilogia tedesca, "Una vita da ricostruire", scritto da Brigitte Riebe ed edito da Fazi Editore. 

La storia si svolge a Berlino, a partire dal 1945: la Germania è la grande sconfitta della seconda guerra mondiale e la sua capitale è ridotta a un cumulo di macerie, oltre a essere invasa dalle potenze nemiche.

Rike Thalheim, protagonista della storia, è una ragazza forte e determinata, decisa a riprendere le redini della sua vita dopo gli orrori e i patimenti della guerra. Per questo, deciderà di riavviare l'attività di famiglia, che prima dello scoppio del conflitto gestiva un importante negozio di abbigliamento, i grandi magazzini Thalheim. 

Per la nostra protagonista, però, non sarà affatto facile: il padre, infatti, è prigioniero dei russi e il ruolo di capofamiglia è passato a lei che, dopo la perquisizione della loro villa, troverà riparo, assieme alla matrigna Claire e le sorelle Silvie e Florentine, in una piccola proprietà di famiglia. Per cercare di sopravvivere e smorzare i patimenti della fame, diventeranno "donne di macerie", ovvero presteranno servizio, assieme ad altre persone, per il loro paese, con lo scopo liberare la città dai resti dei bombardamenti. Nel frattempo, Rike proverà a riprendere l'attività di famiglia aiutata da Miriam, amica ed ebrea sopravvissuta.

Un aiuto provvidenziale sembrerà arrivarle quando un giorno riceverà l'inaspettata eredità del nonno materno ma, assieme a un notevole patrimonio, Rike si troverà a dover gestire anche alcuni problemi di natura finanziaria, oltre che fare i conti con una lettera che getterà nuovi misteri sulla madre e sulla sua misteriosa morte, avvenuta prima della guerra, quando Rike era giovanissima.

La ragazza, inoltre, animata non solo da un carattere molto forte, ma pure da una notevole voglia di vivere, si troverà coinvolta in alcune vicende amorose, che le doneranno sia gioie sia dolori...

Attraverso lo scorrere delle pagine, quindi, il lettore si troverà coinvolto non solo nel contesto post bellico tedesco, che l'autrice ha saputo descrivere minuziosamente senza per questo risultare pesante, ma anche nella vita di questa ragazza, la quale ha sin da subito suscitato in me non solo la mia simpatia, ma anche la mia ammirazione. 

Per questo ho letto il romanzo con molto interesse: devo ammettere che, prima di iniziare la lettura, mi era sorto il dubbio che la narrazione fosse un po' lenta ma mi è bastato leggere qualche pagina per comprendere di trovarmi di fronte a una storia di alta qualità che, oltre ad avermi intrattenuta, mi ha permesso di conoscere meglio alcuni dettagli della vita quotidiana dei tedeschi dopo la sconfitta in guerra e la divisione di Berlino, elementi che solitamente non vengono approfonditi nemmeno da chi studia la Storia a livello avanzato.

Come già anticipatovi all'inizio della recensione, questo è il primo libro di una trilogia, ognuno con protagonista una delle sorelle Thalheim. I prossimi due romanzi, infatti, saranno rispettivamente dedicati a Silvie e a Florentine e io sono, ovviamente, molto curiosa di conoscerle meglio. Inoltre, il primo volume si è concluso con un colpo di scena inerente Oskar, fratello gemello di Silvie, disperso in guerra da anni, e ciò mi ha reso ancora più impaziente di conoscere il seguito delle vicende di questa famiglia!

lunedì 10 gennaio 2022

La lettera d'amore

Cari lettori, ben rirovati con la prima recensione del 2022! Oggi vi parlerò de "La lettera d'amore", scritto da Lucinda Riley ed edito da Giunti.

La storia è raccontata in terza persona e si focalizza sui punti di vista di diversi personaggi, ma la vera protagonisa è Joanna, una giovane reporter alla ricerca dello scoop del secolo. 

Un giorno si ritrova a dover partecipare per lavoro alla commemorazione funebre di James Harrison, un celebre attore. Durante la cerimonia farà la conoscenza della sua vicina di posto, un'anziana che dopo qualche minuto si troverà a soccorrere, a seguito di un malore.

Quello che sembrerebbe un episodio isolato sarà invece il fattore scatenante di una catena di eventi che sconvolgeranno per sempre la vita di Joanna. Dopo qualche giorno, infatti, la nostra protagonista riceverà alcuni misteriosi documenti, tra cui una lettera d'amore, proprio da parte di quella donna che, però, non potrà più contattare in quanto morta in circostanze misteriose.

Sfruttando il suo lavoro di reporter, Joanna entrerà in contatto con Marcus, il nipote di James Harrison, il cui rapporto si farà man mano sempre più intimo; nello stesso tempo la ragazza conoscerà e diventerà amica di Zoe, sorella di Marcus, la quale è alle prese con una relazione che deve rimanere assolutamente segreta.

In un susseguirsi di indagini, portate avanti grazie alla frequentazione dei nipoti di James Harrison, Joanna si imbatterà in una storia più scottante di quanto aveva previsto in un primo tempo, una vicenda che potrebbe far tremare niente popò di meno che la famiglia reale inglese. Perchè James Harrison nascondeva un segreto, che deve essere assolutamente preservato e per il quale sono attivi addirittura i servizi segreti, dei quali fa parte Simon, amico di lunga data proprio di Joanna, che in prima persona si troverà costretto a ostacolarla...

Se siete abituali lettori del mio blog, sapete quanto adori la serie de "Le sette sorelle". In attesa del volume conclusivo, che svelerà i misteri di Pa' Salt, ho deciso di recuperare alcuni romanzi autoconclusivi di quest'autrice che, libro dopo libro, sto apprezzando sempre di più. Questo, tra tutti, era il romanzo che più m'incuriosiva, dato che risulta essere una sorta di mix dei miei due generi preferiti: il rosa e il giallo. 

Proprio per questo ho letto la storia con molto interesse e, man mano che procedevo con la lettura, ero sempre più curiosa di scoprire la natura del mistero attorno al quale ruota l'intera storia, oltre che il destino di tutti i personaggi e, una volta chiusa la quarta di copertina, devo ammettere di esserne rimasta soddisfatissima. 

La trama è davvero molto particolare, originalissima e intricata al punto giusto, ricca di colpi di scena che, fino alla fine, stravolgono la narrazione, stupendo in più punti il lettore. L'autrice ha saputo dosare molto bene gli elementi tipici del romanzo thriller/ di spionaggio con la narrazione di matrice sentimentale, creando una storia  unica e facendomi, in questo modo, iniziare il nuovo anno con una lettura davvero unica, che consiglio a tutti gli amanti di Lucinda Riley, ma anche a chi abbia voglia di leggere una storia ricca di misteri in cui nulla è come sembra.


DELLA STESSA AUTRICE:

Il segreto della bambina sulla scogliera

Le sette sorelle. La storia di Maia 

Ally nella tempesta

La ragazza nell'ombra 

La ragazza delle perle

La ragazza della luna 

La ragazza del sole

La sorella perduta 

sabato 1 gennaio 2022

Buoni propositi 2022

Cari lettori, buon 2022 a tutti e tanti auguri al mio blog, che proprio oggi compie ben sei anni!

Quando, quell'ormai lontano 1° gennaio 2016, decisi di inaugurare questo mio angolino personale, non avrei mai immaginato che questo piccolo spazio mi avrebbe accompagnato per così tanti anni, e spero con il tempo di riuscire sempre a ritagliarmi dei momenti per aggiornarlo, perchè gestire un lit blog è un ottimo modo per tenere traccia delle mie letture, condividere opinioni, e conoscere tanti appassionati di lettura come me! Come sempre, grazie a tutti i miei lettori... silenziosi e non!

        

 

Ma ora, come ormai è di tradizione, è tempo di lasciare spazio ai miei buoni propositi per il 2022, che quest'anno ho deciso di dividere in tre gruppi: lettura, blog e scrittura.

 

BUONI PROPOSITI LETTURA:

1. Continuerò la lettura delle serie che ho iniziato, anche leggendo un solo volume per ognuna di essa. Queste sono: quella di Millenium, di Stephanie Plum, di Harry Potter e dei Cazalet;

2. Come lo scorso anno, leggerò almeno un romanzo di Jane Austen;

3. Inizierò due trilogie che mi ispirano moltissimo: quella di Carmen Korn "Figlie di una nuova era" e quella di Brigitte Riebe, "Le sorelle del Ku'damm";

4. Dopo averla apprezzata con la serie de "Le sette sorelle", in attesa dell'ultimo capitolo, leggerò qualche romanzo autoconclusivo di Lucinda Riley;

5. E come sempre continuerò a leggere tutti i romanzi e le serie appartenenti ai miei generi preferiti, ovvero il rosa, il giallo e la narrativa generale.


BUONI PROPOSITI BLOG:

1. Continuerò a pubblicare solo le recensioni dei romanzi che leggerò durante l'anno, ma in parallelo terrò aggiornato anche il mio profilo di Goodreads, nel quale valuterò con le stelline i romanzi letti. Vi lascio già il link del mio profilo, nel caso vorreste aggiungermi ai vostri contatti (ovviamente ricambierò con molto piacere):  

https://www.goodreads.com/user/show/88310292-francesca-ariel

 

BUONI PROPOSITI SCRITTURA:

1. Valuterò se proporre a un'agenzia letteraria il romanzo thriller con cui nel 2018 sono arrivata in finale al concorso "Ilmioesordio";

2. Parteciperò al concorso "Io scrittore" con un romanzo giallo, del tutto inedito, che ho scritto la scorsa primavera/estate ma del quale, per ragioni di regolamento, non posso anticiparvi nulla;

3. Inizierò a scrivere il mio nuovo romanzo thriller, del quale proprio ieri ho terminato di scrivere la scaletta di tutti i capitoli.


E per il 2022 questo è tutto: quest'anno mi sono posta maggiori obiettivi rispetto allo scorso anno; non so se riuscirò a raggiungerli tutti, ma di certo ci metterò impegno e passione!

E voi, invece? Siete soliti fare una lista di buoni propositi (letterari o non) oppure preferite evitare questo tipo di liste? Se ne avete voglia, raccontatemi tutto nei commenti, nel frattempo vi rinnovo i miei più sentiti auguri per un anno che, spero, possa portare a tutti tanta salute e serenità!

venerdì 31 dicembre 2021

Buoni propositi 2021: sono stati rispettati?

Cari lettori, come ormai è diventata una consuetudine per l'ultimo giorno dell'anno, ecco a voi la verifica dei buoni propositi formulati il primo gennaio 2021!

Come al solito, evidenziati in verde sono i buoni propositi andati a buon fine, quelli in arancio rispettati in parte e quelli in rosso tralasciati.

Vediamo insieme come sono andati:   

 

1. Continuerò la lettura delle serie iniziate e non ancora concluse, anche con la lettura di un solo libro per ciascuna. Queste sono: quella di Millenium, di Stephanie Plum, di Harry Potter, dei Cazalet, delle Sette Sorelle; (NON HO PROSEGUITO CON LA SERIE MILLENIUM)

2. Leggerò almeno un romanzo di Jane Austen;

3. Leggerò per la prima volta un romanzo di Chiara Gamberale e di Sara Rattaro, autrici che conosco di fama, ma delle quali non ho mai letto nemmeno un libro;

4. Continuerò a leggere i romanzi che appartengono ai miei generi preferiti: narrativa generale, rosa e giallo/thriller.

 

Beh, direi che anche quest'anno sono stata brava ;-) I propositi non erano molto impegnativi, ma preferisco raggiungere pochi obiettivi piuttosto che redigere liste impegnative che rischierebbero di trasformare il mio hobby per la lettura in un dovere più che in un piacere!

E anche per quest'anno è tutto: se vi va, raccontatemi degli obiettivi che raggiunti in questo 2021, nel frattempo vi dò appuntamento a domani per la lista dei buoni propositi per il nuovo anno.

Buona fine e buon inizio del 2022! 

 


 

giovedì 30 dicembre 2021

Le migliori letture del 2021

Cari lettori, il post di oggi è dedicato alle letture migliori di quest'anno, suddivise per genere. Come vi ho scritto anche nel post di ieri, che ha riepilogato le mie recensioni, questo è stato un anno molto positivo per le mie letture, quindi non è stato affatto semplice scegliere per ogni genere i libri che vi mostrerò di seguito:

 

 

 

MIGLIOR ROMANCE ---> Gli ingredienti segreti dell'amore

 


Una storia ambientata nella romantica Parigi, tra amori e misteri, letteratura e cucina.

 

MIGLIOR PARANORMAL ROMANCE ---> Il piccolo negozio del lieto fine

 

 

Ambientato nell'immaginaria cittadina di Sain Felix, in Cornovaglia, questo romanzo non racconta solo la storia d'amore tra Kate e Jack, ma anche una storia misteriosa che i due protagonisti conosceranno in un modo a dir poco singolare.

 

MIGLIOR CHICK LIT ---> Stronze si nasce


 

Un romanzo ironico e frizzante, dal tono leggero ma non per questo privo di spunti di riflessione. 

 

MIGLIOR RETELLING ---> Una Cenerentola a Manhattan

 


 

Una Cenerentola che vive nella Grande Mela dei nostri giorni è la protagonista di questa rivisitazione della celeberrima fiaba di Perrault. Una lettura vivace, divertente, con un pizzico di erotismo.

 

MIGLIOR LIBRO DI NARRATIVA  ---> La ragazza del sole

 


 

Come sapete bene, sono una grande fan della serie de "Le sette sorelle" di Lucinda Riley ma questa storia, che ha per protagonista la complessa Electra, è quella che mi ha coinvolto maggiormente.

 

MIGLIOR THRILLER  ---> Una madre non sbaglia

 


 

Una storia  adrenalinica e, soprattutto, davvero originale: fino alla fine i misteri rimangono in sospeso e non è semplice intuire dove ci condurrà l'autrice.

 

MIGLIOR GIALLO  ---> Ombre sul naviglio

 


 

Ormai è diventata una consuetudine leggere ogni anno un libro appartenente alla serie delle "detective del Giambellino". In questo ultimo episodio, il mistero di cui si occuperanno le nostre protagoniste s'intreccerà con la loro vita privata, lasciandoci con la curiosità di leggere il prossimo volume.

 

MIGLIOR  MISTERY  ---> Il grido della rosa

 


 

Ultimo romanzo di Alice Basso e secondo della serie dedicata alla giovane Anita, questo romanzo mi ha coinvolta dall'inizio alla fine, grazie all'abilità tecnica dell'autrice, all'intreccio della storie e a due protagonisti che non vedo l'ora di conoscere ancora meglio nei prossimi libri.


MIGLIOR YOUNG ADULT ---> Come uccidono le brave ragazze

 


 

Un romanzo giallo in cui la giovane protagonista, per un lavoro scolastico, si ritrova a dover indagare sulla scomparsa di una ragazza avvenuta qualche anno prima nella sua città. Molto particolare è la struttura del romanzo, che alterna la narrazione con i veri e propri appunti della ragazza. 

 

MIGLIOR LIBRO PER RAGAZZI / MIGLIOR FANTASY ---> Harry Potter e il principe mezzosangue

 


 

Sesto capitolo della saga di Harry Potter, che mi ha coinvolto davvero tanto grazie all'approfondimento sul personaggio di Voldemort, oltre che per le gioie e (purtroppo) i dolori del giovane protagonista.

 

MIGLIOR CLASSICO  ---> Emma

 


 

Seconda lettura del classico di Jane Austen (la prima l'avevo fatta quando frequentavo le scuole superiori), che mi ha riporata a rivivere una storia ambientata nel periodo Regency che ha come protagonista una ragazza il cui hobby principale è combinare marimoni.

 

MIGLIOR ROMANZO STORICO ---> Fiore di roccia  

 


 

Questo libro è stato una vera e propria rivelazione: grazie allo stile evocativo dell'autrice e alla trama che mescola realtà a fantasia, con una protagonista forte e determinata, posso considerare questo romanzo la miglior lettura di quest'anno.

 

MIGLIOR ROMANZO UMORISTICO ---> Le balene mangiano da sole

 


 

Una storia d'amicizia che, in chiave ironica ma anche riflessiva, racconta l'inedito rapporto tra un giovane rider e un ragazzino.

 

E anche per quest'anno è tutto! Conoscete questi romanzi? Li avete letti anche voi o, se non li conoscete, vi ispirano? Quali sono stati i libri che avete preferito quest'anno ? Se vi va, scrivetemelo nei commenti, nel frattempo vi dò appuntamento a domani con il riepilogo dei miei buoni propositi del 2021... in attesa di quelli per il 2022!

mercoledì 29 dicembre 2021

Recensioni letture 2021

Cari lettori, come ormai è diventata una consuetudine di fine anno, ecco a voi l'elenco di tutte le recensioni pubblicate nel 2021. 

 

 

Dal punto di vista letterario, anche quest'anno posso dichiararmi più che soddisfatta delle mie letture: sono riuscita a mettermi alla pari con la celeberrima serie de "Le sette sorelle" di Lucinda Riley, in attesa del capitolo finale che uscirà nel 2023; ho proseguito e completato la quadrilogia de "Il cimitero dei libri dimenticati" di Carlos Ruiz Zafon, continuando ad apprezzare lo stile poliedrico di questo autore purtroppo prematuramente scomparso; ho dedicato l'estate alla lettura di diversi romanzi di genere giallo/thriller, uno dei miei generi preferiti che, però, negli ultimi anni avevo un po' trascurato, senza però rinunciare a un tocco di romanticismo grazie ai romanzi di Felicia Kingsley e di altri romance. 

Inoltre, non ho tralasciato la lettura dei libri appartenenti alle mie serie preferite, come quelli di Alice Basso, Rosa Teruzzi, Janet Evanovich, Rachel Wells, Ilaria Tuti, Elizabeth Jane Howard e Marco Malvaldi; ma ho anche scoperto nuove autrici, come Chiara Gamberale, Sara Rattaro e Susanne Goga. 

Da quest'anno ho anche cominciato a leggere (e rileggere) almeno uno dei romanzi Jane Austen, dato che vorrei conoscere meglio questa scrittrice, della quale ho sempre e solo apprezzato "Orgoglio e pregiudizio". 

Da notare, infine, come l'anno si sia aperto e concluso con la lettura del quinto e del sesto libro di Harry Potter una saga che, pur non rientrando nei miei generi preferiti, mi sta appassionando pagina dopo pagina. 

Insomma... speriamo che anche il prossimo anno si riveli così denso di soddisfazioni!

Nell'attesa vi invito a leggere, o a rileggere, le mie recensioni del 2021:

 

1. Harry Potter e l'ordine della fenice di J. K. Rowlings ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/01/harry-potter-e-lordine-della-fenice.html

 

2. Una Cenerentola a Manhattan di Felicia Kingsley ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/01/una-cenerentola-manhattan.html

 

3. La ragazza della luna di Lucinda Riley ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/02/la-ragazza-della-luna.html 

 

4. Gli ingredienti segreti dell'amore di Nicolas Barreau ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/02/gli-ingredienti-segreti-dellamore.html

 

5. La ragazza che guardava fuori di Lorena Franco ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/02/la-ragazza-che-guardava-fuori.html 

 

6. La ragazza del sole di Lucinda Riley ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/03/la-ragazza-del-sole.html

 

7. Per dieci minuti di Chiara Gamberale ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/03/per-dieci-minuti.html 

 

8. Due sirene in un bicchiere di Federica Brunini ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/03/due-sirene-in-un-bicchiere.html

 

9. Stronze si nasce di Felicia Kinsgley ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/03/stronze-si-nasce_30.html 

 

10. Non volare via di Sara Rattaro ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/04/non-volare-via.html

 

11. Sei nei guai di Janet Evanovich ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/04/sei-nei-guai.html 

 

12. Il gioco dell'angelo di Carlos Ruiz Zafon ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/04/il-gioco-dellangelo.html

 

13. Emma di Jane Austen ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/05/emma.html 

 

14. Il gatto che amava la gentilezza di Rachel Wells ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/05/il-gatto-che-amava-la-gentilezza.html

 

15. La sorella perduta di Lucinda Riley ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/05/la-sorella-perduta.html 

 

16. Il grido della rosa di Alice Basso ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/06/il-grido-della-rosa.html

 

17. Ombre sul Naviglio di Rosa Teruzzi ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/06/ombre-sul-naviglio.html 

 

18. Amo la mia vita di Sophie Kinsella ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/06/amo-la-mia-vita.html

 

19. Appuntamento in riva al mare di Ali McNamara ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/06/appuntamento-in-riva-al-mare.html 

 

20. Il tuo ultimo gioco di Rachel Abbott ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/06/il-tuo-ultimo-gioco.html

 

21. I misteri di Chalk Hill di Susanne Goga ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/07/i-misteri-di-chalk-hill.html 

 

22. Il prigioniero del cielo di Carlos Ruiz Zafon ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/07/il-prigioniero-del-cielo.html

 

23. Quando l'amore chiama io non rispondo di Anna Zarlenga ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/07/quando-lamore-chiama-io-non-rispondo.html  

 

24. La figlia del peccato di Emily Gunnis ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/07/la-figlia-del-peccato.html

 

25. Nelle profondità del lago di S. K. Tremayne ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/08/nelle-profondita-del-lago.html

 

26. Una madre non sbaglia di Samantha M. Bailey ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/08/una-madre-non-sbaglia.html

 

27. Come uccidono le brave ragazze di Holly Jackson ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/08/come-uccidono-le-brave-ragazze.html 

 

28. Allontanarsi (Saga dei Cazalet #4) di Elizabeth Jane Howard ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/08/allontanarsi-saga-dei-cazalet-4.html

 

29. Le sorelle di Claire Douglas ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/09/le-sorelle.html 

 

30. Fiore di roccia di Ilaria Tuti ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/09/fiore-di-roccia.html

 

31. Le balene mangiano da sole di Rosario Pellecchia ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/09/le-balene-mangiano-da-sole.html 

 

32. Bugiarde si diventa di Felicia Kingsley ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/09/bugiarde-si-diventa.html

 

33. Luce della notte di Ilaria Tuti ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/09/luce-della-notte.html 

 

34. Il piccolo negozio del lieto fine di Ali McNamara ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/10/il-piccolo-negozio-del-lieto-fine.html

 

35. Ritorno a Whistle Stop di Fannie Flagg ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/10/ritorno-whistle-stop.html 

 

36. Il ballo delle pazze di Victoria Mas ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/10/il-ballo-delle-pazze.html

 

37. Bolle di sapone di Marco Malvaldi ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/10/bolle-di-sapone.html 

 

38. L'acqua del lago non è mai dolce di Giulia Caminito ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/11/lacqua-del-lago-non-e-mai-dolce.html

 

39. Il tempo delle ciliegie di Nicolas Barreau ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/11/il-tempo-delle-ciliegie.html 

 

40. Il labirinto degli spiriti di Carlos Ruiz Zafon ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/11/il-labirinto-degli-spiriti.html

 

41. Matrimonio di convenienza di Felicia Kingsley----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/12/matrimonio-di-convenienza.html 

 

42. Un the a Chaverton House di Alessia Gazzola ----> http://langolodiariel.blogspot.com/2021/12/un-te-chaverton-house.html

 

43. Harry Potter e il principe mezzosangue di J. K. Rowling ---->  http://langolodiariel.blogspot.com/2021/12/harry-potter-e-il-principe-mezzosangue.html

lunedì 27 dicembre 2021

Harry Potter e il principe mezzosangue

Cari lettori, ben ritrovati dopo le feste natalizie! In attesa del nuovo anno, ecco a voi la recensione della mia ultima lettura, "Harry Potter e il principe mezzosangue", scritto da J. K. Rowling ed edito da Salani.

In questo sesto capitolo troviamo Harry ancora sconvolto per la tragica morte del suo padrino, Sirius Black, avvenuta alla fine del quinto libro. Ma nuovi problemi sono ora in agguato, e non solo per il nostro protagonista, ma anche per tutti gli altri abitanti del mondo magico e "babbano". Ora che è chiaro a chiunque che Voldemort è tornato si respira un clima di terrore, alimentato dalle scorribande e dagli omicidi dei suoi seguaci, i Mangiamorte. 

In questo modo inizierà e si svolgerà il nuovo anno scolastico di Harry che, proprio per fronteggiare il suo nemico, intenzionato a ucciderlo a causa di un'antica profezia, comincerà a prendere delle lezioni extra proprio dal preside, il grande mago Albus Silente. 

Attraverso queste, il nostro protagonista conoscerà più a fondo la vita di Voldermort, a partire dalla sua famiglia e dal suo arrivo a Hogwarts, passando per gli anni della giovinezza e l'avvicinamento alle arti oscure. In questo modo, per la prima volta, anche il lettore potrà comprendere più a fondo l'identità di questo potente nemico, capace di lasciare attorno a sè morte e distruzione.

Durante l'anno, però, ci sarà spazio anche per l'amore: tra gli alunni della scuola, infatti, nasceranno nuove relazioni, se ne chiuderanno altre e si scateneranno non poche gelosie... 

Inoltre, un nuovo professore arriverà ad arricchire il corpo insegnanti della scuola: Lumacorno, un anziano maestro perseguitato dai Mangiamorte che, anche se con un po' di riluttanza, accetterà di insegnare, come aveva già fatto in passato, nella scuola. Egli diventerà l'insegnate di "Pozioni", sostituendo Piton (che diventerà il nuovo insegnante di "Difesa contro le arti oscure") prendendo subito in simpatia Harry, non solo per il suo passato, ma anche per la notevole bravura che il ragazzo mostrerà nella sua materia, risultato non tanto dallo studio, quanto da alcune misteriose note trovate in un libro usato e firmate da un certo "Principe mezzosangue": chi si celerà dietro questa misteriosa identità?

Chi segue il mio blog sa che mi sto cimentando per la prima volta con la lettura di questa celeberrima saga fantasy: pur non essendo particolarmente amante del genere, libro dopo libro, la storia mi sta coinvolgendo davvero molto e sono davvero curiosa di sapere come si concluderà questa lunga serie. Come probabilmente avrò già ripetuto nelle recensioni dei libri precedenti, ciò che mi ha colpito di più, e continua a sorprendermi, è la capacità dell'autrice di aver immaginato un mondo fantastico come se fosse normale, dotandolo di un ordine preciso e di una struttura che risulta quasi strano pensare che tutto questo sia solo il frutto della sua fantasia.

Nonostante avessi apprezzato il quinto libro per le tante tematiche affrontate, a tratti l'avevo trovato eccessivamente prolisso: in questo sesto volume, invece, ho ritrovato l'azione e quell'atmosfera un po' dark che avevo amato moltissimo nel quarto libro. Nonostante il tragico finale (non aggiungo altro per evitare spoiler, nonostante credo che quasi tutti ormai conoscano la storia) posso affermare che, assieme a "Harry Potter e il calice di fuoco", questo libro entra a pieno titolo come il mio preferito dell'intera saga, in attesa di leggere il capitolo conclusivo. 

 

DELLA STESSA AUTRICE:

Harry Potter e la pietra filosofale 

Harry Potter e la camera dei segreti 

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban 

Harry Potter e il calice di fuoco 

Harry Potter e l'ordine della fenice