sabato 14 ottobre 2017

99 giorni

Cari lettori, oggi vi recensirò un romanzo che si è rivelato una bellissima scoperta, "99 giorni" di K.A. Tucker, edito da Newton Compton.

Ho scoperto l'esistenza di questo libro e della sua autrice proprio nella blogosfera e, dopo aver letto recensioni positivissime su una trama che poteva piacermi, ho deciso di leggerlo... e ho fatto molto bene!

La storia è strutturata su due piani temporali diversi e su due differenti punti di vista: quello del protagonista maschile Jesse, che ci racconta gli antefatti; e quello della protagonista femminile, voce narrante del presente.

La ragazza non conosce il suo nome, anzi, non conosce proprio nulla di sè stessa e della sua vita: è stata ritrovata in fin di vita dallo sceriffo del villaggio di Sisters, nell'Oregon, dopo essere stata picchiata selvaggiamente e violentata, perdendo così il bambino che portava in grembo. Nonostante tutto riesce a sopravvivere, anche se con un'amnesia, che non le fa ricordare nulla: unico simbolo del suo passato è un tatuaggio raffigurante il simbolo dell'acqua, ed è proprio per questo che la ragazza decide di farsi chiamare Acqua.

In ospedale conosce Ginny, un'anziana donna, dal carattere burbero e molto chiuso, che si offre di ospitarla nel suo ranch, che confina proprio con la proprietà dello sceriffo Gabe, sposato con la moglie Meredith (la dottoressa che l'ha operata) e i suoi due figli, l'infermiera Amber e Jesse, un misterioso ragazzo che suscita subito l'attenzione di Acqua, attratta da quella persona così sfuggente che le viene indicata dagli altri come un ragazzo ribelle e problematico.

Grazie al racconto di Jesse, ambientato nel passato, il lettore, a poco a poco, comincia a scoprire qualche frammento in più sulla vita passata di Acqua: il ragazzo infatti, di professione meccanico, narra di come una sera si sia fermato a soccorrere una donna con l'auto in panne, una perfetta sconosciuta che, in un momento di sconforto, ha confessato a lui, un perfetto sconosciuto, di come la sua vita fosse difficile, strappandogli poi un bacio che cambierà per sempre la sua vita...

Ho trovato questo libro molto avvincente, dato che alla storia d'amore unisce anche sfumature tipiche del thriller e del giallo: saranno molti i misteri che si snoderanno in tutta la vicenda, portando così il lettore a voler proseguire la lettura. Azzeccatissima l'alternanza sia temporale sia dei punti di vista dei due personaggi, così come lo stile fluido, l'ambientazione del paesino che ricorda i villaggi western, e la focalizzazione su un tema triste ma, purtroppo, molto attuale: la violenza domestica sulle donne. Unica pecca il triste fatto che accade alla fine (non posso aggiungere altro per non fare spoiler)... ma perchè!? Io, sinceramente, lo avrei evitato! 

Sorvolando su quest'ultimo punto, vi consiglio moltissimo la lettura di questo romanzo e un grazie sentito alle blogger che me lo hanno fatto conoscere con le loro recensioni!

10 commenti:

  1. Ogni volta che lo vedo in libreria mi incuriosisce, spero di leggerlo! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, penso possa piacerti, te lo consiglio!

      Elimina
  2. Ce l'ho e mi hai messo una gran voglia di leggerlo :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco Angela, anch'io era da un po' che volevo leggerlo! Ti consiglio di non aspettare troppo ;-)

      Elimina
  3. Ciao Ariel
    io adoro quest'autrice e questo libro è molto bello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy, in effetti una delle tante recensioni positive che avevo letto e mi hanno invogliato a leggerlo era la tua!!

      Elimina
  4. Uh, "una bella scoperta" dici?! Mi ispirava già solo dalla copertina, ma mi fido del tuo giudizio e desidero leggerlo anch'io :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gresi, sì, è stata proprio una bella scoperta, perchè è narrata una storia d'amore molto particolare e ben strutturata!

      Elimina
  5. Ciao :) Ti ringrazio per aver seguito il mio blog e ricambio con piacere <3 Ho amato questo libro e adoro l'autrice!! :) :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary, grazie per la visita! E' il primo libro che leggo di quest'autrice, ma è stata una bella sorpresa! Buona serata :-)

      Elimina