martedì 1 novembre 2016

La piccola lady Jane

Cari lettori, buon primo novembre, finalmente una giornata di festa e di relax! Oggi, essendo martedì, vi consiglierò una delle letture affrontate in passato e che più mi sono piaciute. Per la giornata odierna ho scelto un classico per ragazze,ma adatto anche agli adulti, "La piccola lady Jane" di Cecilia Jamison.

TRAMA (da anobii)
 
Qual è il segreto che si nasconde dietro Lady Jane, una bambina bionda, dall'aspetto fragile, dai lineamenti delicati e dal sorriso malinconico? E' ciò che si chiedono tutti in rue des Bons Enfantes, a New Orleans, quando la vedono comparire con il suo airone blu.C'è qualcosa di speciale e di indefinibile in lei che colpisce e incuriosisce quanti la incontrano. Il mistero non si dissiperà che nell'ultima parte del romanzo, dopo le mille avventure di cui la piccola è protagonista insieme ai tanti personaggi che popolano le pagine avvincenti e vivacissime firmate da Cecilia Jamison.

9 commenti:

  1. mi piace ogni tanto leggere libri per ragazzi! non conoscevo questo libro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela, è molto bello, a distanza di anni lo ricordo ancora con piacere!

      Elimina
  2. Ciao Ariel! Non riesco a ricordare se già conoscevo o meno questo libro..appena letta la trama mi è tornato qualche ricordo in mente, ma forse mi confondo con qualcos'altro..
    Comunque mi ispira molto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una storia molto tenera e delicata, ma non priva di difficoltà e colpi di scena, a me è piaciuta molto :-)

      Elimina
  3. wow ariel
    ha il sapore dei romanzi stile piccole donne..me lo segno senz altro!
    baci e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Daniela, ha un po' quel sapore! Baci e buon we anche a te :-)

      Elimina
    2. E' stato un libro molto importante per me. L'ho letto da piccola, a sette anni e ora ne ho più di settanta. Non l'ho mai dimenticato anzi quante volte ho ripensato ai vari personaggi presenti nel romanzo. Mi sono sempre rimasti nella mente e nel cuore perchè erano figure familiari, vive. Un mio desiderio è stato quello di poter rileggere la storia nella versione originale e integrale e infatti quando sono stata padrona delle lingua, che ho studiato, sono riuscita a realizzarlo. Tramite Internet ho rintracciato la stesura in lingua originale e l' ho letteralmente divorata ! E' stata proprio una grande soddisfazione anche perchè ho appurato che tanti riferimenti del luogo in cui la storia si è svolta erano reali, come le varie zone e vie di Los Angeles, e l'orfanotrofio in cui la piccola Jane si era rifugiata, e la benefattrice che l'aveva fondato, personaggio molto conosciuto. Ho cercato di apprendere anche notizie approfondite sull'autrice, l'unica cosa che non sono riuscita a trovare è stata una sua foto. Pare non esista ! Peccato sarei curiosa di poterla vedere.

      Elimina
    3. ERRATA CORRIGE: scusate, la città è NEW ORLEANS e non Los Angeles ! Il caldo fa brutti scherzi !

      Elimina
    4. Ciao Ros, benvenuta nel mio blog e grazie per averci raccontato i tuoi ricordi legati a questo bel romanzo: complimenti per aver letto il libro in lingua originale! Peccato che non ci sia una foto dell'autrice, è sempre bello vedere le fattezze di chi ci intrattiene con le sue storie :-)

      Elimina