lunedì 24 ottobre 2016

Tornerò da te

Buon inizio di settimana, cari lettori: oggi voglio dedicare un post a un'autrice emergente, Arianna Di Luna, e alla presentazione del suo romanzo, "Tornerò da te", uscito il 13 ottobre al costo di 2, 99 euro, ma in offerta a 0,99 centesimi fino alla fine del mese: approfittatene!


TRAMA (da amazon)

Quando Viola ha diciassette anni, la sua vita tranquilla viene stravolta: per via del trasferimento di sua madre all’estero, deve lasciare Milano - dove è nata e cresciuta - e trasferirsi da suo padre in una cittadina sul mare.
Lì c’è una nuova vita ad attenderla. Le sue nuove amiche Flavia e Ruby, le giornate trascorse tra la scuola e la piazza principale della città, le feste e le lunghe nuotate al mare.
Sembrerebbe tutto perfetto se non ci fosse Andrea, un ragazzo bellissimo e misterioso che appare nei momenti più strani e che sembra detestarla. Viola vorrebbe non farci caso, ma la curiosità è troppa. Andrea si avvicina e poi si allontana da lei in un gioco crudele, sembra tenere in mano le redini del loro strano rapporto di amore e odio.
E ha un segreto enorme che non vuole rivelarle, un segreto per cui potrebbero perdere tutto, e anche l’attrazione disperata che provano l’una per l’altro potrebbe dissolversi come fumo.

Link per l'acquisto: https://www.amazon.it/dp/B01LZCY12G 

In bocca al lupo all'autrice e alla prossima segnalazione! 

8 commenti:

  1. Ciao! Questo libro non lo conoscevo ma mi ispira tanto, a partire dalla copertina! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Autumn, benvenuta nel mio blog :-) Sì, anche a me piace molto la copertina!

      Elimina
  2. Ciao Ariel!!
    Molto bella la copertina.. la trama invece non saprei... forse è troppo da teenagers per me :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jasmine, in effetti i protagonisti sono molto giovani, però la trama mi sembra intrigante...

      Elimina
  3. Ciao Ariel! Carina questa trama ^_^

    RispondiElimina
  4. Ciao! Bella questa idea di pubblicizzare autori emergenti! Spesso si fanno scoperte interessanti!

    RispondiElimina