mercoledì 9 maggio 2018

Il piccolo negozio della felicità hygge

Cari lettori, il post di oggi è dedicato alla recensione de "Il piccolo negozio della felicità hygge", scritto da Rosie Black ed edito da Newton Compton.

Avevo iniziato a leggere questo libro un paio di mesi fa, poi l'avevo abbandonato per lasciare spazio ad alcuni romanzi che mi erano arrivati tutti insieme dalla biblioteca: la scorsa settimana però sono riuscita a riprenderlo e a portarlo finalmente a termine. In questo lasso di tempo non avevo sentito molto la curiosità di proseguire con la lettura (avevo letto poco più di un centinaio di pagine), una volta ripreso, però, mi sono accorta che la storia aveva iniziato a "prendere quota", perciò ho letto il libro con vivo interesse e, nel complesso, l'ho trovato una bella lettura.

Protagonista è Clara, una ragazza danese che, per un motivo sconosciuto, un giorno si ritrova in una piccola cittadina inglese nella quale un'eccentrica donna, Louisa, le affida la gestione del suo negozio di giocattoli, oltre all'appartamento posto al piano superiore: questo dopo aver deciso di intraprendere una lunga vacanza in Spagna. 

Gli affari del negozio purtroppo non stanno andando bene, ma Clara, grazie alla sua passione, riuscirà a rivitalizzare l'attività, suscitando un entusiasiasmo via via crescente da parte degli abitanti del paese, soprattutto dei bambini. 

Nel corso dei capitoli il lettore imparerà a conoscere meglio la protagonista, apprezzandone la sua semplicità e il suo amore per lo "stile hygge", tipico della Danimarca e, in base al quale, alla frenesia della città si preferisce la calma e i lenti ritmi della vita in campagna e nei piccoli paesi; alla luce al neon le candele; e alla doccia lunghi bagni rilassanti. Clara inoltre è amante della vita casalinga e adora circondarsi di affetti veri e sinceri. 

Joe, invece, il figlio di Louisa, è totalmente l'opposto: è un uomo in carriera, sempre incollato al cellulare e perennemente di fretta, perciò in un primo momento i due non andranno molto d'accordo. Joe inoltre è convinto che Clara si sia offerta di dirigere il negozio solo per tornaconto personale e teme che possa raggirare l'ingenua madre. Clara d'altro canto è ben determinata a fargli capire che si sbaglia e, in tutti i modi, cercherà di fargli apprezzare lo stile "hygge".

Come potrete ben capire, la storia è abbastanza semplice e lineare, non è difficile ipotizzare come si svolgeranno gli eventi, comunque penso che la sua originalità non stia nella storia d'amore, ma nell'aver affrontato il tema dei differenti stili di vita, facendo conoscere a un grande pubblico l'ideologia "hygge", che personalmente ho apprezzato molto, anche se la ritengo adatta soprattutto durante il periodo invernale o nei paesi in cui fa molto freddo... come in Danimarca, appunto! 

Un altro aspetto che ho apprezzato è stato il romanticismo della storia, che mi ha ricordato i tempi antecedenti alla pubblicazione delle "Cinquanta sfumature": niente contro le scene di sesso, ma se queste sono descritte in modo volgare o da rasentare il ridicolo, allora ben venga l'amore più platonico! Nota di merito anche all'evoluzione dei personaggi principali, soprattutto per quanto riguarda Joe, che ho trovato progressiva e non forzata; lo stesso vale per Clara che, a poco a poco, abbasserà le sue difese e comincerà a fidarsi di chi le sta intorno.

Per quanto riguarda lo stile, all'inizio l'ho trovato un po' troppo lento, poi però quando la storia è entrata nel vivo, sono riuscita a leggere i capitoli con maggior scioltezza. Carine le sfumature ironiche con la presenza del pappagallo di Louisa, Lady Caca, grazie al quale l'autrice ha creato dei siparietti divertenti. 

Una storia consigliata a chi abbia voglia di un racconto leggero, che non parli solo d'amore, ma anche di differenti stili di vita e di cambiamenti interiori.

P.S. Con questo romanzo completo il settimo dei dodici obiettivi della reading challenge a cui partecipo (del blog "Voglio essere sommersa dai libri"):UN LIBRO CHE HAI INIZIATO E NON AVEVI FINITO

6 commenti:

  1. Da leggere assolutamente!! :)

    https://julesonthemoon.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Ciao! Ho già sentito nominare questo romanzo, in effetti sembra davvero carino :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, sì, è una lettura davvero piacevole :-)

      Elimina
  3. Ciao Ariel, sembra un libro davvero carino e leggero. Il romanticismo poi è un altro punto a favore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piacciono le storie romantiche è il libro che fa per te ;-)

      Elimina