giovedì 25 gennaio 2018

Al servizio di Adolf Hitler

Cari lettori, tra le nuove uscite di questo periodo vi voglio segnalare un romanzo in tema con la "Giornata della Memoria" del 27 gennaio, una storia che parla del nazismo in una prospettiva del tutto originale:

TRAMA (da amazon)

All’inizio del 1943 i genitori di Magda Ritter inviano la loro figlia presso alcuni parenti in Baviera, sperando di tenerla al sicuro dalle bombe alleate che piovono su Berlino. Dalle giovani donne tedesche, in tempi così duri, ci si aspetta che facciano il loro dovere lavorando per il Reich e sposandosi per dare alla patria figli forti e in salute. Assegnata al rifugio di montagna di Hitler, solo dopo settimane di addestramento Martha scopre ciò che dovrà fare: sarà una delle giovani donne che assaggiano il cibo del Führer, offrendo la propria vita per evitargli di essere avvelenato. Così sperduto tra le montagne, il rifugio sembra lontanissimo dalla cruda realtà della guerra. Ma Magda, nonostante abbia cominciato ad abituarsi a quella pericolosa occupazione, non può fare a meno di accorgersi delle atrocità del Reich e si trova sempre più invischiata in intrighi che metteranno alla prova la sua lealtà. In gioco ci sono la salvezza, la libertà e la vendetta.

12 commenti:

  1. Un libro che fa riflettere. Ciao e buon pomeriggio.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sinforosa, concordo con il tuo pensiero!

      Elimina
  2. Tu lo leggerai Ariel? Se si leggerò con interesse la tua recensione, sono molto indecisa ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al momento purtroppo no, ho molte letture in arretrato e poco tempo per leggere, ma entro l'anno mi piacerebbe dedicarmi alla sua lettura...

      Elimina
  3. Ho adocchiato anche io questo romanzo e ammetto che la trama mi incuriosisce, ma ho diverse letture in attesa che hanno a che fare con in Giorno della Memoria e credo che per adesso questa nuova uscita dovrà aspettare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me dovrà aspettare un po', ma mi incuriosisce davvero molto!

      Elimina
  4. Ciao, Ariel! Mi ispira tanto anche a me ☺☺

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gresi, se lo leggerai non mi perderò di certo la tua recensione ;-)

      Elimina
  5. brava ariel ottimo spunto per il giorno della memoria che si sta avvicinando..
    mi segno il titolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, mi fa piacere che interessi anche a te!

      Elimina
  6. Lo leggerei molto volentieri. È un punto di vista diverso da cui guardare al nazismo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, infatti mi incuriosisce proprio per questo motivo!

      Elimina