mercoledì 13 settembre 2017

Liebster Award: V e VI nomina

Cari lettori, oggi vi voglio comunicare che, con grande piacere, sono stata nominata al Liebster Award anche una quinta e una sesta volta! Grazie a Daniela del blog http://www.bookforest.it e a Sheherazade de https://ilmioangolosempreuguale.blogspot.it per avermi nominata! Sono entrambi due blog giovani ma gestiti da blogger molto brave e appassionate, perciò vi consiglio di seguirli e di tenere d'occhio i loro post!



Ma veniamo alle domande di Daniela:

1. Nella tua “vita reale”, gli altri sanno che tieni questo blog? Genitori, amici e qualche conoscente sì, i parenti no.

2. Il tuo libro preferito? E' difficile fare un titolo, mi piacciono molti libri, ma ognuno per motivi diversi, tra questi cito Orgoglio e pregiudizio, Jane Eyre, i romanzi della Kinsella, di Melissa Hill, Il cacciatore di aquiloni, la serie di Camilla Lackberg, quella de L'amica geniale...

3. Lieto fine o no? Leggete il libro lo stesso sapendo che non avrà un lieto fine? Sì, lo leggo lo stesso: non che il lieto fine non mi dispiaccia, ma quando già dal primo capitolo si capisce come il romanzo andrà a finire e che tutti saranno felici e contenti, mi viene la tentazione di lasciarlo lì; diciamo che più che lieto o non lieto fine, non mi piacciono i finali scontati.

4. Genere che preferite leggere? Chick lit e thriller, ma anche semplice narrativa generale. Non amo invece l'horror, il fantasy e la fantascienza.

5. Il libro attualmente sul vostro comodino? Quando l'amore nasce in libreria di Veronica Henry, un bel romanzo, che non ho ancora terminato ma mi sento già di consigliare!

6. In quale o in quali momenti della giornata leggi? Quando sono disoccupata mi ritaglio un po' di tempo sia al mattino, sia al pomeriggio sia alla sera, quando lavoro nei momenti liberi e soprattutto la sera enel weekend.

7. Secondo te può esistere davvero il libro che “ti cambia la vita”? Che ti cambia la vita forse è un po' azzardato, ma che può farti cambiare prospettiva su un determinato tema credo di sì. 

8. Ti ricordi il primo libro che hai letto? Sinceramente no, penso un libro di favole, anche se non disdegnavo nemmeno i Grandhotel di mia nonna ;-)

9. Saga o Stand alone? Entrambi, purchè la storia mi appassioni.

10.  Mangiate o ascoltate musica mentre leggete? Mangiare qualche volta, anche se rallenta il mio ritmo di lettura; musica no perchè finirei per non ascoltarla bene e non capire nulla del libro che sto leggendo. 

11.  Il libro che non imprestereste MAI? Non presto libri, ma leggo quasi esclusivamente libri della biblioteca!


Queste sono invece le risposte alle domande di Sheherazade:

1. Citazione preferita. Sai che non sono particolarmente amante delle citazioni? Però questa non mi dispiace perchè la trovo molto realistica: "A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio" di Oscar Wilde. 

2. Ti piacerebbe fare un viaggio nel futuro o nel passato? Mi incuriosiscono entrambi, ma dato che comunque qualcosa del passato sappiamo grazie ai libri di storia, mi piacerebbe dare una sbirciatina al futuro!


3. Hai mai letto un libro che ti ha reso una persona peggiore (anche se per poco tempo)? Al momento non me ne viene in mente nessuno...


4. Quale personaggio storico di piacerebbe incontrare? L'imperatore Massimino il Trace, per verificare quello che dicevano gli storici, ovvero che fosse talmente grosso da indossare braccialetti al posto degli anelli ;-) A parte gli scherzi, mi incurioiscono personalità come Leonardo da Vinci e Napoleone Bonaparte.


5. Se scriverai un romanzo (o se lo hai già scritto) dove ti piacerebbe ambientarlo? Ho sempre ambientato i romanzi a Milano e provincia perchè, abitandoci, posso rendere le storie più realistiche. 


6. Credi nel destino? Un po' sì, anche se penso che l'ultima azione spetti sempre a noi.


7. Un classico che hai amato leggere. Orgoglio e pregiudizio: lo lessi in quinta elementare durante quindici giorni passati in casa con l'influenza! 


8. Quale stagione preferisci? Per quale motivo? L'estate, a parte quella di quest'anno, che è stata troppo calda! Amo il caldo, il sole, il mare... ma a livelli normali, non da inferno!


9. Il rimpianto più grande. Non vivo di rimpianti, quando prendo una decisione non ci rimugino più.


10. Uno dei momenti più belli della tua vita. Ricordo con piacere la mia laurea, ma anche la mia maturità, qualche vacanza, tutte le volte che scrivo la parola "fine" a uno dei miei romanzi...


11. Un luogo dell'anima. Ho un debole per Firenze, ma mi piacerebbe un sacco visitare Parigi.

6 commenti:

  1. Complimenti per le nomination! Vado a sbirciare i blog che ti hanno nominato :-)

    RispondiElimina
  2. Anche io vorrei visitare Parigi e non presto mai libri (salvo rarissime eccezioni):-) A presto Ariel :-)

    RispondiElimina
  3. Complimenti per le nomination Ariel ❤️Belle risposte ❤️

    RispondiElimina