mercoledì 24 febbraio 2016

Te lo dico sottovoce

Ho scoperto l'esistenza di questo romanzo, scritto da Lucrezia Scali ed edito dalla Newton Compton, grazie alle numerose recensioni dei blog letterari che ho incominciato a seguire. Per prima cosa mi ha colpito la copertina (veramente carina, come tutte quelle di questa casa editrice, del resto) poi, quando ho letto la trama, ho capito che avrebbe potuto incontrare i miei gusti, così ho deciso di leggerlo, e oggi sono qui a parlarvene e a raccontarvi la mia opinione. 

La vicenda è ambientata a Torino e la protagonista è Mia, una ragazza quasi trentenne che vive nella vecchia casa dei suoi adorati nonni, assieme al suo inseparabile cane Bubu, e che gestisce una clinica veterinaria con gli amici Fiamma e Antonio. Inoltre il suo profondo amore per gli animali la porta anche a collaborare con la polizia in casi in cui sono coinvolti i suoi amici a quattro zampe, oltre al portare avanti il progetto di aiutare alcuni bambini ricoverati in ospedale con la pet therapy.

E sarà proprio grazie a queste sue attività che la ragazza farà la conoscenza di due uomini che desteranno entrambi il suo interesse: il medico Alberto, un uomo tranquillo e rassicurante, e Diego, un poliziotto di origini pugliesi, dal carattere apparentemente scontroso e irascibile, che sembra volersi spingere oltre nel suo rapporto con Mia. Ma la ragazza nasconde un passato molto doloroso e non si sente pronta ad abbandonarsi all'amore, tanto più che Diego pare essere un bel donnaiolo... 

Che fare allora? Approfondire la conoscenza di Alberto? Provare a fidarsi di Diego? Ascoltare il proprio cuore o andare avanti e proseguire da sola la propria vita? In un primo momento Mia non sa bene come agire e, d'altra parte, non può contare nemmeno sull'appoggio dei propri familiari, dai quali è considerata una sorta di "pecora nera" per aver deciso di svolgere la professione dei suoi sogni e per non mirare a farsi mantenere da un ipotetico ricco marito, come ha fatto invece sua sorella.

Quando alla fine, però, la ragazza deciderà di fare ordine nel proprio cuore e di prendere finalmente una decisione, nuovi problemi e colpi di scena la faranno ripiombare nell'incertezza e a rischiare non sarà solo la sua stabilità sentimentale, ma pure la sua amatissima professione....

Vi devo confessare che quando ho iniziato a leggere questo romanzo pensavo che fosse semplicemente uno dei soliti romanzi rosa, carini ma un po' superficiali, invece mi sono dovuta ricredere man mano che andavo avanti con la lettura.

Innanzitutto ho molto apprezzato la complessa psicologia dei personaggi, che li ha resi molto intensi e reali; poi ho gradito il messaggio d'amore che trapela nell'intera storia, che non è solo riservato alla relazione uomo-donna, ma abbraccia più ambiti, come quello verso i bambini, gli animali, i nonni, gli amici... 

E infine mi piace sottolineare la scelta dell'autrice, per me ezzeccatissima, di inserire nella vicenda il proprio mondo (ho letto nella nota biografica che studia veterinaria), conferendo in questo modo al romanzo unicità e originalità.

Molto intensi ed emozionanti i capitoli finali, quindi vi consiglio non solo di leggere questo libro, ma anche di arrivare fino alla fine ;-)

Un saluto a tutti e alla prossima recensione!

6 commenti:

  1. sto leggendo diversi pareri positivi sul libro di lucrezia, vorrei leggerlo anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela, te lo consiglio, è proprio bello!

      Elimina
  2. Grazie mille, sono felicissima nel sapere che il libro ti ha trasmesso qualcosa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucrezia, benvenuta nel mio blog, e grazie per aver commentato il post! :-)

      Elimina
  3. CARA ARIEL
    SEMBRA MOLTO BELLO QUESTO ROMANZO DALLA TUA DESCRIZIONE...LA PET THERAPY CHE GRANDE INVENZIONE....POI LA STORIA DELLA PROTAGONISTA SEMBRA COMPLESSA E BEN ARTICOLATA...
    OTTIMO SPUNTO DI LETTURA ANCHE QUESTO...
    BACI BUONA GIORNATA
    DANIELA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, hai ragione, anch'io penso che la pet therapy possa essere un valido aiuto per le persone in difficoltà! Buona giornata :-)

      Elimina